Attualità, Contemporanea, Scrittori

Natale 2017: i migliori 10 libri da regalare

13 gennaio 2018

Natale 2017: ecco i migliori 10 libri da regalare.

Natale sta per arrivare, ed anche quest’anno come di consueto vogliamo darvi alcuni suggerimenti su quali libri scegliere per fare un ottimo ed utile regalo.

Premesso che regalare un libro, sia esso nuovo, antico od usato, è sempre un regalo sicuro e sempre apprezzato, ecco una lista di 10 libri da far trovare sotto l’albero, scelti da noi di Copernicum tra le centinaia di offerte editoriali di fine anno, rigorosamente NON in ordine di importanza:

  • Iniziamo con un bel libro per i piccoli lettori: da non perdere il libro di Newton Scamander, il fantazoologo che con il suo libro “Gli animali fantastici: dove trovarli”, ci spiegherà tutto sugli animali fantastici di Hogwarts scaturiti dalla fantasia di J.K. Rowlings.
  • Per gli amanti del trekking segnaliamo “il sogno del drago”, ovvero la cronaca del viaggio fatto da Enrico Brizzi sul Cammino di Santiago da Torino a Finisterre.
  • Dedicato invece a chi riesce a ridere di tutto, questo simpaticissimo libro di Achille Mauri, “Anime e Acciughe”, dove l’autore ci spiega il suo aldiquà.
  • L’amicizia, in questo caso una fortissima amicizia che lega due donne. Federica Bosco ci racconta una storia bellissima con il suo “Ci vediamo uno di questi giorni”.
  • Per il genere fantasy, segnaliamo “Sirene” di Monica Rametta. Una storia sentimentale e fantastica che ci parla dell’incontro tra il mondo degli umani e quello delle sirene.

 




  • Acclamato anche da Stephen King, ecco un romanzo di sapore gotico con fantasmi ed omicidi ad opera di uno psicotico: “L’apparenza delle cose” di Elizabeth Brundage.
  • Un romanzo storico per gli amanti del genere: dopo il successo de “La cattedrale del mare”, torna Hildefonso Falcones con il nuovo libro “Gli eredi della terra”. Da non perdere.
  • La scrittrice argentina Mariana Enriquez ci propone il suo “Le cose che abbiamo perso nel fuoco”, una raccolta di racconti da brivido.

Continua a Leggere…

Attualità, Collezionismo e Antichità, Contemporanea, Senza categoria, Viaggi e Cultura

C’era una volta… il Libro – La quinta edizione sabato 17 e domenica 18 febbraio a Cesena Fiera

12 gennaio 2018

C’era una volta… il Libro

La quinta edizione sabato 17 e domenica 18 febbraio a Cesena Fiera

 

Protagonista la Via della Seta, con una mostra con pezzi unici da tutto il mondo in un percorso lungo oltre XX secoli Cesena – Via della Seta.

Basta il nome per evocare romantici scenari e condensare in un’unica espressione quel mondo vasto che è stato per secoli trait d’union tra oriente e occidente. Rotta commerciale, ma anche potente mezzo di comunicazione con i suoi scambi di informazioni e persone, la Via della Seta torna oggi a vivere attraverso le ambiziose rotte culturali di una mostra, Manoscritti sull’antica Via della Seta, allestita sabato 17 e domenica 18 febbraio a Cesena Fiera in occasione di “C’era una volta… il libro”.

Protagonista dell’esposizione è la carta, invenzione cinese che formò e riformò intere civiltà semplicemente veicolando le idee che conteneva, e, più precisamente, la carta di illustrazioni, mappe e manoscritti miniati di rara bellezza che dal XIV al XIX secolo vennero realizzati nella regione dell’antica Via della Seta. Diverse le rarità esposte tra cui, solo per citarne alcune: il foglio di un Corano su pergamena del IX secolo con il testo in carattere cufico antico Abbaside; un trattato persiano di astronomia Quajar su carta azzurra datato du al Hijja 1225 (dicembre 1810/gennaio 1811 AD); una carta geografica del mondo arabo risalente alla fine del XVIII secolo; una piccola stele in pietra dura scura del V sec. a.C. incisa con caratteri arabi primitivi, un astrolabio del XIX secolo probabilmente proveniente dal Nord Africa.

Insomma, un capolavoro sincretico che si fa mostra definitiva per neofiti e appassionati con la sindrome da Marco Polo, ma soprattutto una “bussola” con cui orientarsi nel passato di un glorioso impero, volgendo lo sguardo a un altrove, geografico e temporale, che ha anticipato Continua a Leggere…

Senza categoria

Cartografia Antica. Storia e curiosità. Scopriamola assieme a Milano Map Fair il 20 gennaio 2018.

12 gennaio 2018

Cartografia Antica. Scopriamola assieme a Milano Map Fair il 20 gennaio 2018.

La cartografia antica è senza dubbio un settore collezionistico tra i  più emozionanti e seguiti, ma appassiona anche chi collezionista non è. A quanti di noi sarà capitato di trovarsi di fronte ad una carta geografica antica ed andare a cercare la propria città od il proprio paese? A tantissimi di sicuro!

L’appuntamento è a Milano, il 20 gennaio nei saloni dell’Hotel Michelangelo, proprio di fronte alla Stazione Centrale con Milano Map Fair 2018. La mostra mercato, giunta alla sua VI edizione, si consacra come un appuntamento imperdibile per il mondo bibliofilo, ed i visitatori potranno apprezzare le antiche carte, e non solo,  messe in vendita da 30 selezionatissimi espositori.

Ma scopriamo assieme un po’ di storia e di curiosità sulla cartografia antica. Le rappresentazioni spaziali accompagnano l’uomo fin dagli albori della civiltà, quando informazioni su come raggiungere determinati luoghi venivano tracciate su sabbia o su materiali deperibili quali pellame, legno od ossa, se non addirittura sulla sabbia. Purtroppo di questo materiale niente è giunto fino a noi, ma ne abbiamo potuto avere testimonianza grazie allo studio di popoli senza scrittura, come ad esempio Continua a Leggere…

Senza categoria

C’era una volta… il Libro. Al via la quarta edizione sabato 18 e domenica 19 novembre a Cesena Fiera

23 ottobre 2017

C’era una volta… il Libro
La quarta edizione sabato 18 e domenica 19 novembre a Cesena Fiera

Tra libri antichi e rarità bibliografiche, la prima assoluta di una mostra collaterale che fa rivivere l’Index Librorum Prohibitorum (l’indice dei libri proibiti)

Cesena – Probabilmente non sarebbe piaciuta al Grande Fratello del distopico 1984 di Orwell, ma proprio per questo C’era una volta… il libro, la mostra mercato dedicata all’antiquariato e modernariato librario, in programma a Cesena Fiera sabato 18 e domenica 19 novembre, fa proseliti tra bibliofili, collezionisti e semplici curiosi.




Tra rari manoscritti miniati, incunaboli, cinquecentine, libri di varie epoche e pregio, incisioni, litografie, cartografia, preziosissime stampe ingiallite dal tempo ed un intero stand dedicato al meraviglioso mondo degli autografi allestito da Galileum Autografi, sono circa 100 gli espositori italiani ed esteri attesi per la quarta edizione della kermesse. Una proposta espositiva ricca e dal respiro internazionale che attesta la qualità di una manifestazione degna della città che fu di Malatesta Novello, ideatore della prima biblioteca civica al mondo oggi patrimonio dell’Umanità.

Non solo mostra mercato, la quarta edizione di C’era una volta… il libro, si arricchisce con due mostre collaterali uniche nel panorama librario.

“La Fede Ardente. Indice degli Indici dei libri all’Indice” è una prima assoluta, una vera e propria mostra dedicata ai libri proibiti ovvero ai censurati, condannati, talvolta arsi perché ritenuti eretici dalla Chiesa Cattolica.

E’ il 1559 quando Paolo IV, spinto dalla Riforma protestante e dalla divulgazione crescente della stampa, introduce l’Index Librorum Prohibitorum (elenco delle pubblicazioni proibite) come strumento principe per esercitare l’attività di controllo sulla libertà di espressione e di stampa.

Dovettero passare ben 408 anni e oltre 40 edizioni, affinché Paolo VI, nel 1966, abolisse uno strumento ormai obsoleto per i tempi moderni. Due papi con lo stesso nome scrivono la storia di cinque secoli di censura che, nella kermesse cesenate, tornano a ‘vivere’ grazie alla collezione del libraio antiquario Giovanni Luisè di Rimini. Inevitabile che una mostra del genere venga ospitata in una città come Cesena che ha dato alla luce due papi (Pio VI Braschi e Pio VII Chiaramonti).

In Fiera si potranno ammirare le edizioni originali degli Indices e con esse rari esemplari di testi antichi riguardanti le censure, i formulari degli interrogatori, dei processi criminali e delle torture per una panoramica di quella che fu la Santa Inquisizione. Insieme all’esposizione, che inaugura sabato 18 Novembre alle ore 16,00 alla presenza dell’autore Giovanni Luisè, viene presentato il catalogo omonimo che, in 120 schede descrittive, illustra i materiali esposti.




Dal XVI al XX secolo vanno anche le carte geografiche protagoniste della seconda mostra collaterale dedicata alla cartografia romagnola dal titolo “ROMAGNA. Carte dal XVI al XX secolo”, Si va dalle piante classiche, come quella incisa da Antonio Magini nel 1598, a quelle riciclate, come quella di fine ‘600 di di Gerard Valk e Pieter Schenk. In questo excursus che ripercorre i confini della terra cara a Pascoli e Guerra, non poteva mancare poi l’opera del cartografo Blaeu, regina delle carte della Romagna che con i suoi putti, la donna che regge il covone di fieno e la nave che solca il mare Adriatico, è una vera delizia per gli occhi. Le carte esposte appartengono alla collezione privata di Carolina e Sergio Gollini (Magnificat Stampe Antiche, Imola), disponibili negli orari di apertura della fiera ad illustrare la mostra a quanti ne abbiano curiosità.

La manifestazione si svolge in concomitanza di C’era una volta… antiquariato, la rassegna antiquaria mensile dal format inedito che, ogni terzo week-end del mese da settembre ad aprile abbina a una eccellente offerta di antiquariato di pregio il fascino del mercatino di strada, con una vasta offerta merceologica che la rende sul territorio punto di riferimento del settore.

L’evento è organizzato da Blu Nautilus (www.blunautilus.it) con il patrocinio del Comune di Cesena, della Provincia Forlì Cesena e della Regione Emilia Romagna ed in collaborazione con i maggiori siti specializzati del settore Abebooks.it, Maremagnum.com e Copernicum.it

Info:
C’era una volta.. il libro

Fiera di Cesena, v. Dismano 3856 Pievesestina di Cesena (FC)

Sabato 18, Domenica 19 Novembre 2017 -h. 9/19

Ingresso € 3 intero – gratuito fino ai 14 anni e dopo i 70

www.ceraunavoltantiquariato.it     FB evento c’era una volta il libro – IV ed.

Tel. 333.3308106      e.casanova@blunautilus.it




Senza categoria

Appuntamento con Byblos 2.0. A Milano il 16 e 17 settembre si rinnova il fascino della carta antica!

4 settembre 2017

‘Byblos 2.0’

16/17 Settembre al Parco Esposizioni Novegro

 

Il fascino della carta antica torna a incantare Milano: appuntamento imperdibile per bibliofili e collezionisti. Tra le curiosità la prima mappa di Milano con i numeri civici geometrici Novegro (Mi) – “C’è qualcosa di nuovo, anzi d’antico” scriveva Giovanni Pascoli. Quell’antico e moderno crocevia a Byblos 2.0, la mostra mercato del libro in programma al Parco Esposizioni Novegro il 16 e il 17 settembre 2017. Rinnovata nel nome e nei contenuti, la due giorni mette in scena preziosi libri ingialliti dal tempo, stampe e mappe d’epoca, bozzetti originali, documenti storici e tanto altro. Oltre trenta gli operatori dall’Italia e dall’estero per un’offerta che accanto ai pregiati volumi, mette in mostra i più vari ed originali ephemera: dalle cartoline alle carte geografiche, dalle lettere alle riviste, passando per i poster e le fotografie.

La curiosità

Tante le curiosità in esposizione, in particolare sulla Milano del tempo che fu raccontata in maniera inedita. A partire da una mappa della città ambrosiana del 1827 firmata da Giuseppe Pezze. Un pezzo di grande valore dello Studio Aster (Milano), il primo a riportare i numeri civici con metodi geometrici, partendo da Palazzo Reale (n.1) per proseguire in senso circolare dal centro alla periferia.

Rimanendo sempre a Milano, Galleria Trincia di Roma mette in mostra una preziosa incisione in rame del Duomo del 1704, pubblicata da Pierre Mortier nel suo “Nouveau Theatre d’Italie”. Un’altra, sempre in rame, esposta fra le altre dalla stessa galleria è il Planisphaerium Coeleste di Mattheus Seutter, datato 1728. L’incisione mostra i due emisferi (australe e boreale), con le costellazioni e la Via Lattea. Nei riquadri: l’alternanza tra giorno e notte, le fasi lunari, l’ipotesi di Tycho, l’ipotesi Copernicana, l’ipotesi Tolemaica ed il moto di rivoluzione della Terra attorno al Sole con le posizioni dei Solstizi ed Equinozi.

Galleria La Tramite di Milano espone le figurine antesignane per eccellenza: le Liebig. Pubblicate tra il 1872 e il 1975 in bianco e nero o a colori attraverso la tecnica litografica, anticipano la moda di ciò che farà la Panini nei decenni successivi. A idearle, il barone Justus Von Liebig per promuovere il suo estratto di carne. Oggi sono tra i pezzi più ricercati dai collezionisti. Infine, ma non meno importante, un rarissimo volantino che raffigura il gran ballo d’addio del 9 Maggio 1856 per celebrare la fine della campagna di Crimea a cui prese parte l’esercito piemontese al fianco di inglesi e francesi. Ad esporlo la Libreria Luna Vecchia, Torino.

Brocantage

La due giorni dedicata al libro antico si svolge in concomitanza con il grande mercato antiquario Brocantage (15 -17 settembre), una delle più longeve fiere dell’antico d’Italia che da oltre 30 anni porta a Novegro i ‘fanatici’ dell’oggettistica dei tempi che furono. Pezzi d’epoca, mobili, quadri e arredi messi in banco da circa 200 espositori si propongono ai 6000 visitatori attesi per un fine settimana in cui lasciarsi travolgere dal mondo ricco di fascino dell’antico. Un ultimo dettaglio non da poco, il centro fieristico si trova a pochi passi dall’aeroporto Linate, dunque facilmente raggiungibile a tutti.

L’evento è organizzato da Comis Lombardia in collaborazione con le maggiori piattaforme on-line del settore:

Abebooks.it, Maremagnum.com e Copernicum.it

Info: Parco Esposizioni Novegro, via Novegro – 20090 Segrate (MI) sabato 16 e domenica 17 settembre 2017

NUOVE DATE! Orario: 10-19 Ingresso €10 per Byblos 2.0 e Brocantage – ridotto per bambini dai 6 ai 12 anni – gratuito da 0 a 6 anni (presentando alle casse la cartolina scaricabile dal sito è possibile usufruire di uno sconto del 50% sul biglietto). www.parcoesposizioninovegro.it Facebook: Byblos Novegro Tel. 02.70200022 – 333.3308106 | mail byblos2.0@libero.it Novegro, luglio 2017

Attualità, Contemporanea, Scrittori

I migliori 10 libri per l’estate 2017: con chi andrai in vacanza?

21 luglio 2017

I migliori 10 libri per l’estate 2017: con chi andrai in vacanza?

I migliori libri per l’estate 2017, ovvero con chi andrai in vacanza…

Certo, perché un buon lettore prima di moglie, marito, fidanzata/o od amante, sicuramente sta pensando a quale lettura accompagnerà il meritato riposo sotto l’ombrellone. E noi di Copernicum Group abbiamo stilato pertanto una piccola classifica dei 10 migliori titoli per l’estate, come sempre rigorosamente in ordine sparso:

1- Per chi desidera un brivido anche sotto il solleone, consigliamo il nuovo successo di Paula Hawkins, Dentro l’acqua, un thriller che vi lascerà inchiodati alla sdraio e che bisserà sicuramente il successo de La Ragazza del Treno.

2- L’intramontabile John Grisham si cimenta per la prima volta in un mistery, tra ladri d’arte e manoscritti inediti, e ci presenta Il Caso Fitzgerald. 

3- Da non prendere alla lettera, ecco Consigli pratici per uccidere mia suocera, di Giulio Perrone. Un libro leggero, fresco e mai banale.

 

 



 

4- I seguaci di Wilbur Smith non potranno certo lasciarsi scappare L’ultimo Faraone, il nuovo capitolo della saga egizia iniziata con Il dio del fiume. Questo libro sarà sicuramente uno dei più gettonati di questa estate 2017. Tutti i libri di Wilbur Smith a prezzi imbattibili, cercali qui!

5 – Data l’uscita prossima del film La Torre nera di Stephen King,  chi ha sufficiente tempo e spazio in valigia, vorrà rileggere od assaporare per la prima volta il capolavoro dell’indiscusso Re dell’Horror Stephen King.  La saga della Torre Nera si compone di 8 romanzi, attorno ai quali ruotano molti degli altri best seller dello scrittore americano. Puoi acquistare i volumi di Stephen King al link soprastante… Attenzione però alle aramostre!

6 – Per chi ha deciso che anche in vacanza si debba impegnare la mente e lo spirito, uno dei migliori 10 libri per l’estate 2017 è senza dubbio Exit West di Mohsin Hamid, indicato da molti come il romanzo dell’anno.

7 – Banana Yoshimoto ci presenta invece Another World, il capitolo conclusivo della quadrilogia Il regno. Una conferma per una scrittrice che non ha certo bisogno di presentazioni.

8 – Anche Andrea Camilleri ci ha voluto regalare per questa estate 2017 una nuova avventura del suo fortunato personaggio, il Commissario Montalbano: La rete di protezione. Anche questo sarà senz’altro uno dei migliori 10 libri per l’estate 2017. Tuti i grandi successi dello scrittore siciliano li puoi acquistare cliccando qui, ai prezzi migliori del web!

 

 



 

9 – La Strega, di Camilla Läckberg, è un giallo contemporaneo da leggere tutto di un fiato. La scrittrice svedese ci propone per questa estate 2017 un giallo contemporaneo in odore di mistery.

10 – Per i più pigri, per coloro che piuttosto che leggere preferiscono “guardare le figure”, suggeriamo infine Atlas Obscura. un compendio curato da Foer, Thuras e Morton che raccoglie oltre 600 foto dei lughi più misteriosi e bizzarri al mondo.

Sperando che questa selezione dei migliori 10 libri per l’estate 2017 sia stata di vostro gradimento, lo Staff di Copernicum Group augura a tutti buone vacanze e… buona lettura!

 

 



 

 

Attualità, Collezionismo e Antichità, Viaggi e Cultura

Byblos 2.0: torna a Milano il 16 e 17 settembre la grande kermesse dedicata al libro ed al collezionismo cartaceo.

1 luglio 2017

BYBLOS 2.0 : MOSTRA MERCATO DEL LIBRO ANTICO 16-17 SETTEMBRE 2017

BYBLOS 2.0 : MOSTRA MERCATO DEL LIBRO ANTICO 16-17 SETTEMBRE 2017

Torna finalmente a Milano, in una veste completamente rinnovata, Byblos 2.0, la grande kermesse dedicata al libro antico e del ‘900, alle stampe antiche ed al collezionismo cartaceo in genere.

Copernicum Group sarà a fianco dell’organizzazione come sponsor ufficiale della manifestazione, che avrà luogo il prossimo 16 e 17 settembre presso il Parco Esposizioni di Novegro (MI).

Oltre 30 espositori provenienti dall’Italia e all’estero, accuratamente selezionati tra le migliori Librerie specializzate proporranno una vastissima selezione di libri antichi, fuori catalogo, curiosità e libri autografati in un’offerta eterogenea che potrà così soddisfare il collezionista più esigente e chi invece si approccia per la prima volta al collezionismo cartaceo.

Accanto a preziose cinquecentine e seicentine i visitatori potranno godere di un’ampia sezione dedicata alla cartografia ed all’ephemera: cartoline, poster, documenti storici, riviste e tanto, tanto altro.

Lo scopo che Byblos 2.0 si prefigge è di tornare ad essere un punto di riferimento per il collezionismo cartaceo, con un’offerta a 360° che copre uno spazio temporale di oltre cinque secoli.

In concomitanza a Byblos 2.0 si svolgerà anche Brocantage, la celeberrima fiera dedicata all’antiquariato ed al brocantage che, con i suoi oltre 30 anni di attività, si conferma una delle più longeve d’Italia. 200 espositori proporranno mobili ed oggettistica d’epoca, quadri ed arredi agli oltre 6000 visitatori attesi per un fine settimana che si prospetta decisamente elettrizzante per gli amanti del mondo dell’antico.

 

Presentando alle casse la cartolina scaricabile da qui, potrete usufruire di uno sconto del 50% sul biglietto d’ingresso.

Il Parco Esposizioni di Novegro, grazie alla sua posizione in prossimità dell’Aeroporto di Linate, è facilmente raggiungibile da ogni provenienza. L’evento è organizzato da Comis Lombardia.

 

Info:

Parco Esposizioni Novegro, via Novegro – 20090 Segrate (MI)

sabato 16 e domenica 17 settembre 2017 NUOVE DATE! Orario: 10-19

Ingresso €10 per Byblos 2.0 e Brocantage – ridotto per bambini dai 6 ai 12 anni – gratuito da 0 a 6 anni (presentando alle casse la cartolina scaricabile dal sito è possibile usufruire di uno sconto del 50% sul biglietto)

www.parcoesposizioninovegro.it

Facebook: Byblos Novegro Tel. 02.70200022 – 333.3308106 | e-mail byblos2.0@libero.it

Attualità, Collezionismo e Antichità, Contemporanea, Lo sapevate?, Viaggi e Cultura

Musica Antiquaria. Il 18 e 19 marzo a Cesena Fiere, la prima Mostra Mercato italiana dedicata alla musica antica.

8 marzo 2017

Musica Antiquaria. Il 18 e 19 marzo a Cesena Fiere, la prima Mostra Mercato italiana dedicata alla musica antica.

Ha radici profonde che risuonano nei secoli lo speciale di “C’era una volta… Antiquariato”, principale vetrina di settore della Romagna che torna nei padiglioni di Cesena Fiera sabato 18 e domenica 19 marzo.
Melodie lontane, antiche, ma senza tempo con “MUSICA ANTIQUARIA”, prima edizione di questo evento nell’evento dedicato specificatamente all’antiquariato musicale, un settore che sta conquistando crescente interesse culturale ed economico.

Una “prima nella prima” in tutti i sensi. L’iniziativa vanta il primato di essere l’unica in Italia nel suo genere e si caratterizza per la sua impostazione “scientifica”, con un’attenta selezione degli espositori coinvolti e degli oggetti messi in mostra.
Oltre a quelli presentati da commercianti e liutai specializzati gli strumenti protagonisti della fiera provengono da importanti collezioni storiche, come quelle di Artemio Versari e Stefano Malusi per i cordofoni, o quella di Francesco Carreras per gli aerofoni. Basterebbe questo a farne un’occasione di grande interesse nell’ambito specifico della cultura musicale e organologica locale, regionale e nazionale, ma “Cera una volta… la musica” offre molto di più, come ad esempio la rara possibilità che avranno musicisti e allievi di provare a cimentarsi con preziosi strumenti d’epoca messi a disposizione dagli espositori..

 

 





 

Tutto l’universo della musica d’epoca sarà rappresentato: strumenti originali d’ogni tipo, riproduzioni di strumenti antichi, esperti restauratori, editoria ed iconografia musicale antica, strumenti musicali meccanici tra Settecento e Ottocento, mezzi di riproduzione musicale d’epoca, oggettistica varia di interesse musicale .
Nelle rassegna sono coinvolte anche prestigiose istituzioni musicali e scuole di liuteria.
Nelle due giornate sono inoltre previsti “momenti d’ascolto” per vivere pienamente quell’atmosfera tutta particolare che solo una musica proveniente dalla viva “voce” di uno strumento del passato sa regalare.

Di complemento alla Mostra Mercato, la nostra Galileum Autografi esporrà alla vendita una selezione di rarissimi autografi musicali tra cui spiccherà un “Liber Amicorum” che raccoglie numerosi spartiti inediti di musicisti ottocenteschi del calibro di Rossini, Gounod, Perosi, Meyerbeer, Gomez e molti altri. Insomma, una vera e propria manna per i collezionisti musicali!

Prezzo di ingresso: €3

Event link:

https://www.facebook.com/events/988257257984406/

 

 





 

Collezionismo e Antichità, Contemporanea, Lo sapevate?, Viaggi e Cultura

C’era una volta… il Libro a Cesena. Anticipazioni e curiosità

10 febbraio 2017

C’era una volta… il Libro a Cesena. Anticipazioni e curiosità

Sta per partire la terza edizione di C’era una volta… il Libro, il nuovo appuntamento con la kermesse dedicata al collezionismo cartaceo che aprirà i battenti a Cesena il prossimo 18 e 19 febbraio.

90 espositori provenienti dall’Italia e dall’Estero daranno vita ad un’interessantissima Mostra Mercato che si conferma uno degli eventi più interessanti nel panorama bibliofilo nazionale, e  per due giorni gli ambienti della Fiera saranno un carosello di libri antichi e moderni, fuori catalogo, stampe, cartoline ed autografi.

Anche noi di Copernicum abbiamo dato una sbirciatina a ciò che si potrà trovare in Fiera, ed abbiamo il piacere di segnalarvi qualche perla che si potrà apprezzare tra i banchi dei Librai.

Per quanto riguarda il Modernariato, segnaliamo “Storia di Pipino, nato vecchio e morto bambino”, rarità in edizione del 1945  con bellissime illustrazioni del pittore Massimo Quaglino. (Studio Bibliografico Arrighetto).


Per l’Antiquariato segnaliamo una bellissima Antologia della Musica, il “Cantus Novi Thesauri Musici”, le cui pagine testimoniano il lavoro di grandi musicisti del tempo degli Asburgo. Ed è infatti come tributo agli Asburgo ed alla musica rinascimentale che nasce questa opera, stampata a Venezia nel 1586, e proposta dalla Libreria Editrice Belriguardo di Ferrara.

 

 





 

I cartofili potranno invece ammirare una serie di dieci rarissime cartoline edite in serie limitata per festeggiare i 50 anni della Nazione, e riproducono episodi e personaggi che hanno creato l’Italia. Provate ad avvicinarle… e formeranno l’immagine dell’Italia in un delizioso quadretto 28×45! ( Arte Decoro Antichità di Modena)

Gli amanti delle stampe antiche avranno occasione di ammirare invece, tra i vari espositori specializzati in questo settore, una veduta della Città di Cesena di P. Mortier datata 1704. (Lux in Art Verona).

Ma la novità della Fiera è sicuramente rappresentata da Galileum Autografi, la neonata del Gruppo Copernicum che si affaccerà per la prima volta al grande pubblico proprio nella città malatestiana. Per l’occasione Galileum Autografi esporrà alcuni dei suoi “pezzi da 90”, e tra le tante proposte i visitatori potranno così ammirare la Bibbia personale di Filippo Strozzi recante la sua firma, una lettera autografa di Giuseppe Verdi ed il ritratto del Verdi morente realizzato dal pittore Matania, un toccante manoscritto di Giovanni Pascoli dedicato al suo cane Gulì, ed una missiva di Francesco I° di Francia dal campo di battaglia con il suo sigillo personale. La storia italiana sarà invece rappresentata dal Generale Giuseppe Garibaldi.

Per quanto riguarda il collezionismo musicale, verrà esposto, oltre ad un rarissimo autografo di Hector Berlioz, un Liber Amicorum che raccoglie, tra gli altri, spartiti inediti di Gioachino Rossini, Charles Gounod, Giacomo Meyerbeer e Lorenzo Perosi. Gli amanti dei personaggi del ‘900 potranno sollazzarsi invece con la vista di un libro autografato da Sir Winston Churchill.

Collezionisti, bibliofili o semplici curiosi? Vi aspettiamo quindi a Cesena il 18 e 19 Febbraio!

INFOLINE 333,3308106

 

 

 


				
				
	
Attualità, Contemporanea, Emergenti, Scrittori

Templar Order il cammino dei Templari di Domizio Cipriani

13 gennaio 2017

Templar Order

il cammino dei Templari di Domizio Cipriani

Templar order il cammino dei Templari. Presentiamo oggi l’opera di Domizio Cipriani, Templar Order, ovvero il Cammino dei Templari, la via verso la saggezza.

Questo libro raccoglie le impressioni di Domizio Cipriani, Gran Priore del Principato di Monaco dell’Ordo Supremo Militari Templi Hierosolimitani ed il suo percorso attraverso la filosofia dei moderni Templari.

Chi sono i Cavalieri Templari oggi? L’Ordine Templare, giunto ai giorni nostri dai Cavalieri dell’Antico Ordine del Tempio, dissolto nel 1318, è oggi un’associazione internazionale senza scopi di lucro che  si propone finalità culturali e di solidarietà.  Il suo nome è Ordo Supremus Mlititaris Templi Hierosolymitani (OSMTH), è presente in 45 Paesi ed assieme ai Cavalieri dell’Ordine di Malta ha ricevuto il riconoscimento ufficiale delle Nazioni Unite.

Templar Order, il cammino dei Templari è stato stampato in quattro lingue, e potrai acquistarlo semplicemente cliccando su questo link. Le royalties realizzate dalla vendita saranno utilizzate per aiutare i bambini nel mondo tramite l’AMADE mondiale, un’iniziativa Continua a Leggere…