Attualità, Contemporanea, Lo sapevate?, Scrittori

Gomorra di Roberto Saviano. Dal 10 maggio la seconda serie TV tratta dal fortunatissimo romanzo.

7 maggio 2016

Gomorra di Roberto Saviano.

 

Gomorra di Roberto Saviano. Un romanzo, fortunatissimo ed azzeccato, con oltre 10 milioni di copie vendute in ben 52 Paesi del mondo.
E come sempre, quando un libro diventa un fenomeno letterario, o quantomeno di pubblico, il passo per la trasposizione televisiva o cinematografica è veramente breve.  Il romanzo approda infatti nelle sale cinematografiche nel 2008 dove il regista Matteo Garrone presenta Gomorra, film da lui sceneggiato in tandem con lo stesso Saviano, che vince al Festival di Cannes il premio della critica, ed in Italia ha rappresentato il decimo miglior incasso della stagione cinematografica 2007/2008. Nel 2014 esce invece Gomorra – La serie, trasmessa da Sky Atlantic, ed il successo di pubblico è stato tale che è stata messa subito in cantiere la seconda serie, che uscirà appunto il prossimo 10 maggio, ed è già prevista anche la terza serie. Le gesta dei Savastano torneranno quindi ad inquietare le nostre serate tra pochissimi giorni.

Ma cos’è Gomorra e perché ha ottenuto questo successo planetario?

Gomorra è terra che brucia, è cocaina e denaro a fiumi, è violenza, omertà, è un proiettile che ti aspetta alla fine di una giornata, sono lacrime di vedove e di orfani. Gomorra è un sistema, anzi IL Sistema, come viene chiamata la Camorra in Campania. Un sistema attorno al quale gravita e gira un modo di vivere che non perdona chi non vi si adegua.

 




 

 

Saviano, basandosi su atti processuali ed avvenimenti di cronaca nera, ha avuto il coraggio di scoperchiare questo immenso calderone ed ha portato agli occhi di tutti cosa realmente succede nella sua terra, nello spazio di terra che va da Napoli a Casal di Principe, San Cipriano d’Aversa, Casapesenna, Mondragone e Giugliano. E’ la terra dei fuochi, una terra che vede ogni anno un traffico di rifiuti tossici che genera centinaia di miliardi di euro, così tanti da superare anche i proventi del traffico di cocaina. Ed in questo mare di soldi i boss sguazzano indisturbati, celati da alti muri di ville hollywoodiane mentre attorno le persone muoiono come mosche stroncate da tumori che in Campania hanno visto in brevissimo tempo un aumento del 21%. Questa è Gomorra. Gomorra è la verità. Una verità raccontata senza tanti fronzoli, una verità da cui chiunque può trarre le proprie valutazioni. E’ la Gomorra di Roberto Saviano.

E la possibilità data a tutti di vedere “da dentro” cosa veramente accada in ciò che fino ad allora erano solo notizie di sparatorie e regolamenti di conti lette su un giornale su un tavolo di un bar, ha fatto sì che il romanzo di Saviano sia diventato un best seller, criticato da alcuni come sopravvalutato ma acclamato dai più tanto da aver raggiunto i risultati di cui abbiamo appena parlato.

Personalmente, la serie Gomorra mi ha entusiasmato, e non vedo l’ora di vedere l’evoluzione della storia dei Savastano. Una piccola ma importante considerazione personale: per la prima volta, guardando Gomorra, ho assistito ad una storia senza eroi.

Il Libraio Antiquario

 

Ti potrebbe interessare

Nessun Commento

Lascia un Commento